Dyabetometer la nuova app di Micropedia

app mobile alimenti diabete micropedia marco ilardi

Esistono tante app mobile per la misurazione del diabete. Ormai la tecnologia ha fatto passi da gigante.

Ci sono app collegati a dispositivi sottopelle muniti di sensori che trasmettono i tempo reale dati relativi alla glicemia e possono anche lanciare degli allarmi da inviare nella app salute e persino il proprio medico.

Nessuno però aveva pensato ad una app preventiva, ossia una app che mostrasse la lista degli alimenti che ci accingiamo a comprare al supermercato, a mangiare a casa o al ristorante.

La domanda da porci è ad esempio ma le nocciole fanno male se soffro di diabete?

A questo punto ci viene incontro una app gratuita di Micropedia, disponibile per Apple e per Android il cui funzionamento ed il cui scopo è veramente semplice.

Aprendo la app, una volta scelta la lingua (italiano o inglese) ci troviamo di fronte una lista di oltre 250 alimenti colorati differentemente a seconda della loro pericolosità per chi soffre di iperglicemia.

Gli alimenti verdi possono essere mangiati a volontà, quelli rossi ed arancione con parsimonia, mentre i rossi è meglio non mangiarli.

Per ogni singolo alimento viene fornita anche una breve spiegazione delle motivazioni per cui meglio mangiarli o non mangiarli.

La app come dicevamo è gratuita e disponibile sia per Apple che per Android sui rispettivi store.

Non ci resta che scaricarla, in ogni caso crediamo sia molto utile a livello preventivo anche per chi vuole seguire una dieta sana mantenendo la glicemia entro i limiti prefissati.