Efficacia nella gestione del paziente

La centralità del ruolo dellinternista

Il 25 ottobre allOspedale del Mare di Napoli il Congresso Giovani FADOI Campania 2022

La centralità del ruolo del medico internista e la gestione del paziente critico pluripatologico: sono solo alcuni dei temi che i Giovani FADOI Campania (Società scientifica di Medicina Interna) affronteranno, in occasione del Congresso in programma martedì prossimo 25 ottobre 2022 a Napoli

Ad introdurre i lavori l’intervento di Maria D’Avino, presidente FADOI Campania, e di Maria Gabriella Coppola, referente Giovani FADOI Campania.

Ben sei le sessioni previste: scompenso cardiaco, malattie infettive, insufficienza respiratoria, rischio cardiovascolare, malattie rare e rischio cardioembolico.

Una giornata di interessante ed importante confronto che vedrà la partecipazione di esperti di livello nazionale.

Il Congresso Giovani FADOI Campania sarà incentrato sulla qualità e sulla continuità della formazione dell’internista come elementi essenziali della professione.

“L’evento scientifico promosso dai Giovani FADOI Campania – ha spiegato la responsabile Maria Gabriella Coppola – prevede una giornata di analisi e di confronto sulle varie tematiche cliniche che l’internista quotidianamente affronta in corsia al fine di ottenere i risultati migliori per i pazienti”.

Nel corso dell’evento, i Giovani FADOI Campania saranno impegnati nella trattazione di una serie di casi clinici interattivi, terreno di interessanti sfide sulle scelte gestionali diagnostico-terapeutiche ad elevato grado di complessità clinica.

Il tutto funzionale ad un duplice obiettivo: l’acquisizione di maggiore consapevolezza della centralità del proprio ruolo ed una migliore efficacia ed efficienze delle cure ai pazienti.